Clima: Il film

Fonte

Questo film smaschera l’allarme climatico come una paura inventata e priva di qualsiasi base scientifica. Dimostra che gli studi tradizionali e i dati ufficiali non supportano l’affermazione che stiamo assistendo a un aumento degli eventi meteorologici estremi – uragani, siccità, ondate di calore, incendi e tutto il resto. Contraddice con forza l’affermazione che le temperature attuali e i livelli di CO2 atmosferica siano insolitamente e preoccupantemente alti. Al contrario, è evidente, come si evince da tutti gli studi mainstream, che, rispetto all’ultimo mezzo miliardo di anni di storia della Terra, sia le temperature attuali che i livelli di CO2 sono estremamente e insolitamente bassi. Siamo attualmente in un’era glaciale. Dimostra anche che non ci sono prove che la variazione dei livelli di CO2 (è cambiata molte volte) abbia mai “guidato” i cambiamenti climatici in passato.

Perché allora ci viene detto, ancora e ancora, che il “catastrofico cambiamento climatico causato dall’uomo” è un fatto inconfutabile? Perché ci viene detto che non ci sono prove che lo contraddicano? Perché ci viene detto che chiunque metta in dubbio il “caos climatico” è un “flat-earther” e un “negazionista della scienza”?

Il film include interviste a numerosi scienziati di spicco, tra cui il professor Steven Koonin (autore di “Unsettled”, ex rettore e vicepresidente del Caltech), il professor Dick Lindzen (già professore di meteorologia ad Harvard e al MIT), il professor Will Happer (professore di fisica a Princeton), il dottor John Clauser (vincitore del premio Nobel per la fisica nel 2022), il professor Nir Shaviv (Istituto di fisica di Racah) e altri.

Seguite @ClimateTheMovie e @ClintelOrg per gli aggiornamenti.

5 (6)